VITA D'UN EDITORE

29

Nov 22

Lanciato oggi in pompa magna la versione SBAC sfogliabile di Samuele Editore 2022, un piccolo sunto dei libri pubblicati nel 2022, e delle redazioni di quest’anno. Nei vari percorsi siamo ormai veramente molti, e ringrazio tutti. Tra l’altro sui Social abbiamo anche lanciato il codice sconto 2462023, che fa riferimento a una data che sveleremo il prossimo anno, con il quale è possibile per tutto dicembre ottenere automaticamente lo sconto del 30% su tutti i titoli. Abbiamo coperto tutti i Social con questa comunicazione, a parte TikTok, lì è un po’ più impegnativo e il tempo è poco. Stiamo inoltre concludendo la programmazione di un ciclo a Pordenone con Roberto Cescon e Gian Mario Villalta che, all’interno di Pordenonelegge, promette molto di far parlare di sé. Sembra inoltre stia andando in porto la collaborazione Laboratori criticiAtelier, per le versioni cartacee, ma di questo se ne parlerà la prossima settimana. E, in conclusione, iniziata la discussione in redazione Una Scontrosa Grazia per definire gli autori da invitare a Trieste nei primi quattro mesi del 2023.

28

Nov 22

Lo Speciale sulla violenza di genere di Laboratori Poesia si è concluso. Un lungo speciale che ha visto diversi amici e prospettive. Mi sono permesso di fare una riflessione finale QUI. Conclusa la programmazione delle presentazioni di Discorso ai batteri di Leonardo Vilei (Samuele Editore-Pordenonelegge, 2021, collana Gialla) a Pisa, Antîc al è il cûr di Gianni Moroldo (Samuele Editore, 2022, collana Scilla) a Tolmezzo, Le cose che importano di Fabia Tolomei (Samuele Editore, 2022, collana Callisto) a Milano. A breve le locandine.

25

Nov 22

Oggi dunque è la giornata per il contrasto alla violenza sulle donne, che su Laboratori Poesia abbiamo trasformato in Speciale contro la violenza di genere. Oggi abbiamo pubblicato un’intervista di Erica Donzella alla giornalista Patrizia Maltese sulla questione meridionale, un’intervista di Alessandro Canzian a Lucianna Argentino sulla base del suo La vita in dissolvenza (Samuele Editore, 2022, collana Scilla), e una bella riflessione di Ilaria Palomba sulla violenza come spaesamento personale, dipendenza affettiva, precarietà del cuore non in un contesto di gravità e urgenza, come è la violenza che esplode, ma nella quotidianità di chi si autoimpone la violenza come forma mentis del vivere, come dato culturale. Fatto anche Cotidie Legere, ne devo scrivere.

24

Nov 22

Continua lo speciale sulla violenza di genere su Laboratori Poesia. Oggi abbiamo pubblicato un pezzo di Maria Dell’Anno, scrittrice che domani Elisabetta Zambon presenterà a Cotidie Legere. Pezzo che in redazione ha provocato una bella discussione perché molto forte, aggressivo. La violenza di genere è cosa molto complessa, e non può essere semplificata in vittime e carnefici. O meglio, tutto si può fare, ma bisogna essere consapevoli che la cura passa attraverso l’analisi critica. Non ci sono altre strade.

23

Nov 22

Alla fine la rivista Laboratori critici è arrivata. In ritardo, ma è arrivata. Su Laboratori Poesia intanto continua lo speciale che questa settimana abbiamo voluto dedicare al contrasto alla violenza di genere. Uno speciale importante, iniziato con Felicia Buonomo, tra l’altro insultata sui Social da un cretino che ha scritto “da lei mi farei violentare, e non denuncerei“, seguita poi da Franco Buffoni ed Eugenia Toni. Eugenia oggi tra l’altro ha fatto un discorso molto concreto e intelligente, o almeno così io l’ho trovato, incentrato sulle contraddizioni del femminismo, del #metoo, delle donne.

22

Nov 22

La nuova modalità di gestione del tempo non è semplicissima, ma necessaria. Sveglia alle 4 di mattina, lavoro suddiviso, spesso chiusura alle 23. Ad ogni modo le soddisfazioni non mancano. Pubblicate le foto di BookCity: Immagini senza margine – percorsi e generazioni in poesia, Così diviso il corpo, Tradizione e contemporaneo: dalla Nuova Zelanda all’Italia con il Purgatorio di Dante, ma anche di Una Scontrosa Grazia. Bello anche l’incontro a UniversoPoesia – Strisciarossa con Francesco Terzago e il suo Ciberneti (Samuele Editore-Pordenonelegge, 2022, collana Gialla).

21

Nov 22

Bookcity è andato bene. Faticoso, molto, e le vendite poche. Gli eventi però sono stati interessanti, anche se, nonostante gli autori pensino che sia dovere dell’Editore esserci, investire, credere (cosa vuol dire credere poi?) nei libri, il bilancio economico è sempre drammatico. Sveglia alle 3, partenza alle 4. Viaggio in auto da Maniago a Milano (400 chilometri) per prendere un autore in stazione e portarlo all’evento. Evento. Pranzo, altro evento, cena, albergo. La mattina dopo pranzo, evento, ritorno a casa per non caricare la spesa di un’altra notte in albergo. Venduto: 4 riviste e 2 libri. Totale 50 euro circa. Con questi 50 euro avrei dovuto pagare l’albergo, il viaggio, diesel, autostrada, pranzi e cene. Si può contestare che è stata fatta poca pubblicità? Direi di no, il contenitore di BookCity è ottimo. Il problema è sempre quello: tutti vogliono pubblicare e nessuno vuole andare agli eventi in cui non sono invitati e comprare libri. Il pubblico poi: sempre più simile a una falena che va vicino alla luce. Se una cosa brilla, anche solo per sentito dire, ci vanno. Se una cosa è di una qualità altissima ma non è finita in tv, non ci vanno. Per fortuna avevamo comunque una quindicina di persone per evento, ma che fatica. Nel pomeriggio fatta anche riunione in fondazione pordenonelegge per una bella cosa che stiamo preparando, e che verrà spalmata durante l’anno e che coinvolgerà poeti e lettori.

18

Nov 22

La rivista, quindi, non è arrivata. Per fortuna un amico tipografo pordenonese ha accettato di fare in fretta e furia almeno una decina di copie per permetterci di coprire l’evento di domani a BookCity. Le foto della lavorazione QUI.

17

Nov 22

La rivista “Laboratori critici” ancora non è arrivata, e inizio a essere seriamente seriamente preoccupato. Ma è sempre così, sempre sul filo del rasoio. Il fine settimana sarà estremamente impegnativo. Sabato avremo: a Book City Milano Immagini senza margine – percorsi e generazioni in poesia, la presentazione appunto del numero 2 della rivista con Maurizio Cucchi, Fabio Scotto, Tommaso Di Dio e Giorgiomaria Cornelio. Sempre a Book City la presentazione di Così diviso il corpo di Paola D’Agnese (Samuele Editore, 2021, collana Scilla, prefazione di Maurizio Cucchi). La finale del Premio Tirinnanzi dove è presente Tenere insieme di Gabriel Del Sarto (Samuele Editore-Pordenonelegge, 2021, collana Gialla). A Trieste la presentazione di Alle spalle delle cose di Sandro Pecchiari (Vita Activa Nuova, 2022) dentro la programmazione di Una Scontrosa Grazia. Domenica invece torneremo a Book City con Tradizione e contemporaneo: dalla Nuova Zelanda all’Italia con il Purgatorio di Dante, la presentazione di Miglior acque (Samuele Editore, 2022, collana Leda, a cura di Marco Sonzogni e Matteo Bianchi) con Marco Corsi, Demetrio Marra, Antiniska Pozzi e Edoardo Zuccato.

16

Nov 22

Il mal di schiena continua fortissimo, rendendo veramente complicato lavorare. Oggi intanto sono arrivati i libri di Marina Giovannelli dalla tipografia, Distopica (Samuele Editore, 2022, collana Scilla, prefazione di Alessandro Canzian), quinto titolo dell’anno della collana Scilla. Domani saremo in Sicilia, a Catania con la presentazione di Scrusciu di Erica Donzella (Samuele Editore-Pordenonelegge, 2022, collana Gialla). Fine settimana, a Book City Milano, dobbiamo presentare (mal di schiena permettendo) “Laboratori critici” n.2, che però ancora non arriva dalla tipografia. Comincio a essere preoccupato.

15

Nov 22

Arrivato un mal di schiena lancinante, che non ci voleva a fronte degli eventi del fine settimana. Iniziato inoltre un nuovo percorso che strutturerà ancora meglio il percorso della Samuele Editore, anche se questo implicherà dei rallentamenti e una buona riorganizzazione. Continuano nel frattempo le ricerche di alcuni manoscritti risalenti agli anni 80, per un’opera omnia con apparato critico che stiamo preparando per il 2023.

14

Nov 22

Fine settimana tranquillo, di lavoro ma con certa calma. Oggi abbiamo sistemato un poco la programmazione dei Social incappando come al solito nel problema dell’eccesso di contenuti. Ma tant’è. Su Laboratori Poesia stiamo preparando uno speciale per la prossima settimana, interessante con alcune punte di provocatorietà. Nel frattempo questa è la settimana di BookCity Milano!!!

11

Nov 22

L’evento alla Casa della Poesia di Milano con la Collana Gialla e Gialla Oro è andato molto molto bene. QUI è già disponbile il video.

10

Nov 22

Giornata passata a valutare manoscritti. Oggi è venuto a mancare il padre di un nostro autore. Gli siamo vicini. Inviata anche la Newsletter, che come al solito impiega quattro ore di tempo per l’aggiornamento degli articoli. Purtroppo non riesco sempre a stare al passo delle cose che accadono nel mondo Samuele. Ma sto e stiamo risolvendo alcune criticità. In primis nell’organizzazione, come ad esempio Laboratori Poesia che è quasi autonomo ormai.

9

Nov 22

Accordate domande e programma con Elisa per la presentazione della Gialla a Milano. Viene bene, anche se con una defezione. Fatta anche la presentazione di Dove sono gli anni di Gian Mario Villalta (Garzanti, 2022, una recensione QUI) a Una Scontrosa Grazia. Maria Borio intanto ha consegnato la prefazione del libro della vincitrice di Bologna in Lettere 2022, che tra le altre cose lancerà il nuovo programma il 19 di questo mese (noi non ci saremo più, avendo troppe cose abbiamo dovuto operare delle scelte). E domani ci sarà una nuova presentazione di Tremùr di Alberto Zacchi (vincitore del Premio Bologna in Lettere 2021) a Carpenedolo.