Un buon uso della vita a Martedìpoesia – 5 dicembre

  • Tempo di lettura:4 minuti di lettura


 
 

MARTEDÌ 5 DICEMBRE ALLE 18 A PALAZZO BADINI #MARTEDÌPOESIA

 

ULTIMO APPUNTAMENTO DELL’ANNO, UN MOMENTO CORALE DI LETTURE A CURA DI ANDREA LONGEGA, MADDALENA LOTTER, GABRIELLA MUSETTI, PIERO SIMON OSTAN, FRANCESCO TARGHETTA E ANNA TOSCANO.

 

PORDENONE – Come in una grande foto di gruppo, che idealmente abbraccia i protagonisti dell’ultimo appuntamento e tutti quelli che hanno dato vita ai precedenti incontri, giunge a conclusione martedì 5 dicembre, alle 18 nella Sala Ellero di Fondazione Pordenonelegge.it a Palazzo Badini – nel cuore di Pordenone – il ciclo dei #martedìpoesia 2023. Sarà questo l’ultimo degli otto incontri che Roberto Cescon e Alessandro Canzian hanno progettato quest’anno, per mettere a contatto il lavoro poetico con le grandi questioni che attraversano il presente, nell’ambito della programmazione di “Pordenelegge tuttolanno”, filo rosso delle iniziative che per tutto il 2023 Fondazione Pordenonelegge.it ha proposto attraverso un intenso cartellone di incontri, dialoghi, approfondimenti letterari.

Il focus sarà dunque collettivo, affidato alle letture corali di sei voci poetiche di rilievo del nostro tempo: Andrea Longega, Maddalena Lotter, Gabriella Musetti, Piero Simon Ostan, Francesco Targhetta e Anna Toscano. Ciascuno attingerà dai propri versi e dalle proprie raccolte, per un evento che si preannuncia particolarmente emozionante. I #martedìpoesia torneranno nel 2024 confermando l’attenzione che da sempre dedica alla poesia la Fondazione Pordenonelegge.it: e i temi si ritrovano anche all’interno della programmazione settimanale del portale dedicato, www.pordenoneleggepoesia.it, sito di riferimento per tutti i lettori, autori e gli appassionati di poesia di tutta Italia.

 

Andrea Longega, classe 1967, è nato a Venezia e vive a Murano. Le sue ultime raccolte poetiche sono: Atene (venìndo zo dal Licabéto) (Ronzani, 2019) e A dìr el véro (MC, 2020). Maddalena Lotter è nata a Venezia nel 1990. Autrice dei libri di poesia Verticale (Lietocolle&pordenonelegge, 2015) e Atlante di chi non parla (Nino Aragno Editore, 2022). Una sua silloge, dal titolo Questioni naturali, è stata raccolta all’interno del XIV Quaderno italiano di poesia contemporanea di Marcos y Marcos, con prefazione di Gian Mario Villalta. Gabriella Musetti è nata a Genova, vive a Trieste. É socia della Società Italiana delle Letterate. Ha fondato, insieme ad altre, la casa editrice Vita Activa Nuova (www.vaneditrice.it), di cui è direttrice editoriale. Nel 2021 è uscito per Samuele Un buon uso della vita. Piero Simon Ostan è nato nel 1979 a Portogruaro, dove vive. Ha vinto nel 2011 il premio Cetonaverde, e nel 2013 il Premio Antonio Delfini. Le sue poesie sono state pubblicate in varie antologie e riviste, con l’Associazione Culturale Porto dei Benandanti organizza il festival di poesia Notturni Di_Versi e il Premio Teglio Poesia. Francesco Targhetta, di Treviso classe 1980, insegnante di lettere, ha pubblicato anche La colpa al capitalismo (La nave di Teseo, 2022), un romanzo in versi (Perciò veniamo bene nelle fotografie, Isbn, 2012; Mondadori, 2019) e un romanzo in prosa (Le vite potenziali, Mondadori, 2018, finalista al Campiello e vincitore del premio Berto). Anna Toscano vive a Venezia, insegna presso l’Università Ca’ Foscari, scrive per testate e riviste. Sulla sua città: 111 luoghi di Venezia che devi proprio scoprire, con G. Montieri, 2023, è in The Passenger Venezia, radio e tv. Sul suo lavoro su artiste e scrittrici le uscite più recenti: Il calendario non mi segue. Goliarda Sapienza e Con amore e con amicizia, Lisetta Carmi, Electa 2023, le antologie Chiamami col mio nome. Antologia poetica di donne vol. I e vol. II.