Tenere insieme finalista al Premio Fortini 2022

Nel 2022 più di centocinquanta libri in concorso per il VII Premio letterario internazionale “Franco Fortini”, da quest’anno a Passaggi Festival. La Giuria ha selezionato una rosa di quarantadue volumi che hanno superato la prima selezione e una rosa di quindici semifinalisti

Il prestigioso Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini” da quest’anno è nel programma di Passaggi Festival e sarà assegnato con cerimonia ufficiale durante la manifestazione fanese, venerdì 24 giugno, nell’ambito della rassegna di poesia Passaggi diVersi.
Fondato nel 2009, il Premio Fortini è stato rinnovato nel 2019, e la cornice della decima edizione di Passaggi lo impreziosisce ulteriormente. Un’occasione per mettere ancor più in evidenza, come merita, il nome e la poetica di Fortini, in particolare per la sua costante attenzione al tema dei rapporti tra poesia e realtà, poesia e politica. Dopo la premiazione a Fano, si svolgerà a Milano un secondo importante appuntamento, la Lectio magistralis in collaborazione con la Fondazione per la critica sociale.
Fortini, rifugiatosi durante la guerra per ragioni razziali in Svizzera, partecipò alla Resistenza in Val d’Ossola. Nel ruolo di coscienza inquieta degli intellettuali di sinistra, dai tempi del Politecnico di Vittorini, del quale fu redattore, fino ai Quaderni piacentini, costituì un punto di riferimento per le giovani generazioni, applicando l’intelligenza del saggista a temi non soltanto letterari ma anche politici e culturali.
Nel 2022 sono pervenuti più di centocinquanta libri per onorare la memoria di Franco Fortini. La Giuria, presieduta da Christian Sinicco e composta da Maria Borio, Bernardo De Luca, Tommaso Di Dio, Carmen Gallo, Paolo Giovannetti, Luca Lenzini, Fabrizio Lombardo, Francesca Marica, Giuseppe Nibali (segretario), Niccolò Scaffai, Francesco Terzago e Italo Testa, ha selezionato una rosa di quarantadue volumi che hanno superato la prima selezione e una rosa di quindici libri semifinalisti.

Il Premio è aperto alle raccolte di poesia edite in tutte le lingue, purché accompagnate dalla traduzione italiana ed è indetto da Poiein APS in partenariato con Passaggi Cultura. Si avvale del contributo della Fondazione per la critica sociale ed è realizzato in collaborazione con Fondazione Palazzo Litta per Arti Onlus – MTM, con la partecipazione del Dipartimento di Comunicazione, arti e media “Giampaolo Fabris” dell’Università IULM e con il Patrocinio del Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne e il Centro Interdipartimentale di Ricerca Franco Fortini dell’Università di Siena.

La Cerimonia di Premiazione si svolgerà a Fano il 24 giugno del 2022, mentre la rosa dei finalisti sarà comunicata il 6 giugno.

I volumi semifinalisti del Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini”

Nadia Agustoni, [la casa è nera] (Vydia editore)
Silvia Bre, Le campane (Einaudi)
Franco Buffoni, Betelgeuse e altre poesie scientifiche (Mondadori)
Lorenzo Carlucci, Sono qui solo a scriverti e non so chi tu sia (Italic Pequod)
Stefano Carrai, Equinozio (Industria e Letteratura)
Marco Corsi, La materia dei giorni (Manni Editori)
Milo De Angelis, Linea intera, linea spezzata (Mondadori)
Gabriel Del Sarto, Tenere insieme (Samuele Editore / Pordenonelegge.it)
Han Dong, Un forte rumore (Elliot Edizioni)
Riccardo Frolloni, corpo striato (Industria e letteratura)
Guido Maria Gallerani, I popoli scomparsi (Italic Pequod)
Franca Mancinelli, Tutti gli occhi che ho aperto (Marcos y Marcos)
Massimo Palma, movimento e stasi (Industria e Letteratura)
Martin Rueff, Verticale ponte (Modo Infoshop)
Giovanni Tuzet, L’avversario (Vydia editore)

La Prima Selezione del VII Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini”

Casa editrice: Arcipelago itaca
Andrea Accardi, Nosferatu non esiste
Daniele Barbieri, La lepre di sangue
Francesca Del Moro, Ex Madre
Michele Fianco, I meravigliosi
Silvia Molesini, Dentro il tuo occhio nero dormiamo
Alessio Paiano, Punti di fuga
Andrea Patrizi, Idrometeore

Casa editrice: Book editore
Gilberto Isella, Criptocorsie

Editrice ZONA
Mauro Barbetti, Frammenti da zone soggette a videosorveglianza

Casa editrice: Edizioni Medusa
Pasquale Di Palmo, Breviario delle rovine

Casa editrice: effigie edizioni
Paola Turroni, Nel volto delle bestie

Casa editrice: Elliot Edizioni
Han Dong, Un forte rumore

Casa editrice: Fallone Editore
Andrea Donaera, I vivi. Un tremore

Casa editrice: Giulio Einaudi Editore
Silvia Bre, Le campane

Casa editrice: Il ramo e la foglia edizioni
Mariella Bettarini, Haiku alfabetici

Casa editrice: Industria e Letteratura
Stefano Carrai, Equinozio
Gianluca D’Andrea, Nella spirale
Riccardo Frolloni, corpo striato
Massimo Palma, movimento e stasi
Matteo Pelliti, Somiglianze di famiglia

Casa editrice: Italic Pequod
Lorenzo Carlucci, Sono qui solo a scriverti e non so chi tu sia
Guido Mattia Gallerani, I popoli scomparsi

Casa editrice: L’arcolaio
Flavio Ferraro, Il silenzio degli oracoli
Antonio Pibiri, In cosa consiste il lavoro

Casa editrice: Luca Sossella editore
Giorgiomaria Cornelio, La consegna delle braci

Manni Editori
Marco Corsi, La materia dei giorni

Casa editrice: Marcos y Marcos
Franca Mancinelli, Tutti gli occhi che ho aperto

Casa editrice: Modo Infoshop
Martin Rueff, Verticale ponte

Casa editrice: Mondadori
Franco Buffoni, Betelgeuse e altre poesie scientifiche
Milo De Angelis, Linea intera, linea spezzata

Casa editrice: Nino Aragno Editore
Maria Teresa Carbone, Calendiario
Federico Federici, Profilo minore
Patrizia Santi, Accessi

Casa editrice: Passigli Editori
Alfredo Panetta, Ponti sdarrupatu

Casa editrice: Pungitopo editrice
Francesco Siciliano Mangone, Il silenzio della terra

Casa editrice: Samuele Editore / Pordenonelegge.it
Gabriel Del Sarto, Tenere insieme

Casa editrice: Transeuropa Edizioni
Zelda S. Zanobini, Bianco
Roberto Bugliani, L’età detestabile

Casa editrice: Vydia editore
Nadia Agustoni, [la casa è nera] Silvia Rosa, Tutta la terra che ci resta
Giovanni Tuzet, L’avversario

Casa editrice: Zacinto Edizioni
Stefano Raimondi, Più che sinceri